Parrocchia Natività di Maria Vergine in CAZZAGO SAN MARTINO (BS)    

La vita della Comunità

La Parrocchia
La Chiesa
Consiglio Parrocchiale

L'Oratorio
Coordinamento
La Struttura
Pastorale Giovanile
Iniziative Oratorio
Gruppi nell'Oratorio
Associazioni in Oratorio
Album Fotografico
Contattaci

Settembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
    
  
CONSIGLIO PER LA GESTIONE DELL'ORATORIO
(consiglio dell'oratorio)

Premessa

Gentili famiglie , come già sapete, si è costituito il C.d.O dopo che è maturata la coscienza di una maggiore corresponsabilità da parte di tutte quelle persone che, in vario modo, prestano generosamente il proprio servizio, all'interno dell'oratorio, per il bene dei nostri ragazzi.

Breve genesi
Con la partenza di Don Alessandro, Don Dario Pedretti veniva nominato vicario parrocchiale delle tre parrocchie di Bornato, Calino, Cazzago San Martino e responsabile dell'Unità pastorale giovanile per le medesime.

Il Vescovo aveva deciso che la sua abitazione non fosse in ambiente di oratorio. Pertanto noi ci siamo sentiti sprovvisti di una presenza costante e rassicurante all'interno dell'oratorio e quale punto di riferimento per le varie iniziative che venivano proposte: questo non per sua inadempienza ma per impossibilità di "trilocazione".

Cosi è riaffiorata l'idea, peraltro già di Don Alessandro, più volte ripetuta da Don Dario e suggerita dal Consiglio Pastorale Parrocchiale di costituire un consiglio dell'Oratorio.

Come fare?
Don Alessandro aveva già stilato un prototipo di consiglio di Oratorio con queste rappresentanze: parroco, vicario, delegati zonali, catechisti, genitori, adolescenti, giovani, volontariato, finanza, c.p.p, c.p.a.e., scuola, presepio, mezzi di comunicazione per un totale di 37 rappresentanti.

Come si può ben vedere ogni categoria era rappresentata ma operativamente tale numero ha costituito difficoltà; allora si è operato diversamente.

II Direttore dell'oratorio, il sig. Antonio Bonomelli, nell'accettare la nomina chiedeva che si formasse il C.d.O. e incontrava i gruppi operanti all'interno di questa struttura educativa e li invitava a scegliersi un referente che avrebbe fatto parte dei C.d.O.
Per ovviare il numero eccessivo dei referenti si son formate delle macro-aree: c.p.p, c.p.a.e., catechisti, gruppo adolescenti, animazione liturgica, CABO, volontariato, attività sportive, manutenzione, aspetto socio­culturale, segreteria. In questo modo si è costituito il C.d.O. così formato:

Don Luigi Venni
Parroco, responsabile diretto

Antonio Bonomelli
Direttore dell'oratorio

Elena Lamberti
rappresentante del Consiglio Pastorale Parrocchiale (CPP)

Bonassi Fabrizio
Rappresentante del Consiglio Pastorale Affari Economici (CPAE)

Chiara Sabotti
responsabile catechisti

Alberto Valtulini
Responsabili chierichetti e animazione liturgica

Gabriele Toninelli
rappresentante del consiglio per attività, bar dell'oratorio (CABO)

Marco Faletti
rappresentante del volontariato nelle sue variegate espressioni


Davide Bosio
per l'aspetto sportivo

Giancarlo Milini 
 referente alla manutenzione e gestione attrezzature

Mario Manenti
responsabile gruppo adolescenti

Piercarlo Messali
incaricato per gli audiovisivi

Denise Messali
segretaria dei C.d.O.


Si è voluto costituire il C.d.O. con la convinzione della necessità di collaborare e di essere corresponsabili nella missione della Chiesa.


Finalità del C.d.O.

La finalità del C.d.O., ispirata da una viva passione educativa nei confronti dei ragazzi e dei giovani, sono le seguenti:

  • Comunicare con tutte le realtà che operano in oratorio;
  • Garantire l'unità tramite il sostegno del Parroco e dei Direttore dell'oratorio
  • Tradurre in concreto itinerari educativo-diocesani approvati dal c.p.p
  • Provvedere alla stesura del progetto educativo dell'oratorio per poi proporlo all'approvazione dei c.p.p
  • Stendere una programmazione annuale come attenzione dei progetto educativo dell'oratorio
  • Testimoniare la passione educativa per i nostri ragazzi e giovani


    Ritornando a Voi, gentili genitori, Vi chiediamo di essere generosi nel rispondere alle richieste che il C.d.O. vi proporrà, di essere presenti e vigilanti all'interno dell'oratorio e di sentirVi degni collaboratori nell'azione educativa dei nostri ragazzi e giovani.

  • Responsabili pagina: Antonio Bonomelli,


    Commenta la pagina!